Vuoi diventare un attaccante professionista? I consigli di Gianluca Vialli a Luca Dell’Amore.

Come ogni mese, Gianluca Vialli ha scelto un video tra quelli condivisi nel gruppo Vialli’s Corner su FBplayer. Ecco il suo commento:

fbplayer-luca-dellamore

Questo mese ho scelto di dedicare i miei commenti a Luca Dell’Amore. Non è stato facile fare una analisi precisa per via della qualità dei video condivisi. A questo proposito vi invito a leggere i consigli e le indicazioni già riportate nei mesi precedenti nel gruppo FB Player Official. Un video ben fatto è il modo migliore per mostrare a tutti il vostro talento ed il primo passo per farsi notare dagli osservatori! 

Caro Luca,

complimenti,mi sembri un tipo in gamba.uno di quegli attaccanti che riescono a trasformare meloni in palloni! Rispetto a quello che ho potuto vedere hai fiuto e confidenza con il gol.

Ecco qualche consiglio: 

COMPONENTE FISICA. Tutti vorrebbero essere completi dal punto di vista fisico ma sono pochissimi i fortunati veramente in grado di eccellere in resistenza, velocità,resistenza alla velocità e rapidità. Tutto si può e si deve allenare.Il mio consiglio è quello di privilegiare la tua qualità principale, così da renderla ancora più efficace. Mi sembri rapido, allenati per diventare rapidissimo! Diventerà la tua arma vincente.

COMPONENTE TECNICA. Allenati  nella  successione “controllo  e tiro” con  palla che ti viene servita in tutti i modi e da tutte le posizioni del campo utilizzando per il controllo tutte le parti del corpo (eccetto le mani e le braccia!!). La stessa cosa falla poi anche senza controllo, tirando di prima intenzione. Allenati con le palle sporche,con  le palle alte e basse,  tirando  di piatto e  di collo di potenza e di precisione. Prova e riprova tutte le situazioni che si possono verificare in area di rigore, durante una partita. Non dimenticare però che è importante per un attaccante anche essere in grado di fare la sponda con i compagni di squadra quindi allenati negli appoggi. Scegli e pratica fino a farle diventare automatiche una o due alternative di dribbling per saltare l’avversario nelle situazioni di uno contro uno.

COMPONENTE TATTICA. Due cose fondamentali per interpretare al meglio  il tuo ruolo.

E”importante fare i movimenti giusti per ricevere la palla ma è altrettanto importante fare movimenti finalizzati a far sì che siano i compagni a riceverla. Un attaccante deve anche essere generoso e pronto a lavorare per gli altri, per l’economia della squadra. Nel calcio moderno un attaccante deve imparare a “marcare” il difensore avversario. Quando la palla è in possesso del compagno A l’attaccante deve avvicinarsi al difensore avversario,il movimento della cosiddetta marcatura. Quando la palla sta viaggiando dal compagno di squadra A al compagno B,  l’attaccante effettua il primo movimento, che può essere incontro, in profondità, a destra o a sinistra; deve portarsi con sé il difensore. Quando il compagno B, ricevuta la palla, alza gli occhi è il momento di liberarsi dalla marcatura con il contro-movimento, attaccando lo spazio in profondità se si è venuti prima incontro o viceversa.  Se lo fai bene,con i tempi giusti, riuscirai a liberare un’area di campo dove ricevere il pallone smarcato così da poter impostare un’azione efficace.

Non è semplice, cerca di capire bene questa dinamica e di applicarla in partita. Io ho imparato questa cosa a 26 anni, prima mi muovevo usando l’istinto e  consumavo un sacco di energie.Questa tecnica di smarcamento mi ha cambiato la vita! Un insegnamento importante che devo ad Arrigo Sacchi.

Infine, un piccolo commento sull’attitudine mentale. E’fondamentale imparare a non mollare mai, l’occasione giusta per segnare può arrivare anche all’ultimo secondo. L’importante è farsi trovare sempre pronti al posto giusto e al momento giusto. E, soprattutto, ricordati di condividere la gioia del goal e dei tuoi successi con i compagni di squadra. È impossibile vincere le partite da soli. Il merito è di tutti!

In bocca al lupo, buon lavoro e divertiti!

www.fbplayer.com

vialli-feedback-5-JPEG